Xebec annuncia un contratto di idrogeno in loco con un produttore di acciaio piatto turco

Home PAGE — Comune di Montefeltro, un fornitore globale di soluzioni di energia pulita, annunciato il settembre. 30 che ha firmato un contratto per la fornitura di due Hy.Unità GEN ® 150 con un produttore di acciaio piatto basato sulla Turchia. Le due unità avranno una capacità di circa 600 kg di idrogeno al giorno (220 tonnellate all’anno) al 99,999% di purezza per creare un’atmosfera protettiva all’interno del processo di trattamento termico di ricottura. Questo contratto da un produttore di acciaio piatto rappresenta il primo del suo genere ricevuto da Xebec e il terzo sito in Turchia, in mostra la crescente posizione dell’azienda e la vasta gamma di applicazioni industriali per la produzione di idrogeno in loco.

“Siamo entusiasti di lavorare con uno dei più grandi produttori di acciaio in Turchia per ridurre le emissioni di carbonio e i costi della loro fornitura di idrogeno con le nostre tecnologie di generazione di idrogeno decentralizzate. L’utilizzo di idrogeno ad alta purezza all’interno del processo di ricottura dell’acciaio è un nuovo caso d’uso per noi ed è un eccellente esempio di come possiamo servire una varietà di processi di produzione. Non vediamo l’ora di far crescere la nostra base di riferimento per l’idrogeno che ora include installazioni attive nella produzione di vetro, cibo, elettronica, idrocracking e nel settore emergente della mobilità per il rifornimento di veicoli a idrogeno”, ha dichiarato Marinus van Driel, Presidente di Xebec Europe.

Costruire l’approvvigionamento di idrogeno per i clienti industriali e sostenere il settore emergente della mobilità
Xebec continua ad attuare la sua strategia per soddisfare le esigenze esistenti e in evoluzione per l’idrogeno industriale attraverso la produzione in loco supportata da centri di produzione decentralizzati (DPHs). Questa strategia consentirà la produzione locale di quantità adeguate di idrogeno, rispondendo anche alla domanda imminente di veicoli elettrici a celle a combustibile (FCEV). L’installazione non solo contribuirà alla fornitura di idrogeno industriale locale, ma quantità di idrogeno in eccesso di idrogeno ad alta purezza possono essere utilizzate per soddisfare la domanda emergente da FCEV. La società ritiene che questo approccio possa supportare il lancio economico dell’infrastruttura di rifornimento di idrogeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *