Esercizi del braccio: i conduttori hanno spesso una lunga vita

L’ottantenne Ricardo Muti ha appena esteso il suo contratto per dirigere la Chicago Symphony fino al 2023 (Chicago Tribune, 23 settembre 2021). Pablo Casals, Nadia Boulanger, Arturo Toscanini, Arthur Rubinstein, Mehli Mehta e Paul Paray hanno diretto le maggiori orchestre negli anni novanta, mentre Walter Demrosch, Arthur Fiedler, Serge Kousevitsky, Leopold Stokowski, Sir Thomas Beecham e Eugene Ormandy hanno diretto negli anni ottanta. All’età di 99 anni, Edward Simons diresse un’orchestra nella periferia di New York per battere il record mondiale di direttore più anziano di una grande orchestra che era stato detenuto dallo spagnolo Juan Garcés Queralt. Simons è morto nel 2018 all’età di 101 anni.

L’esercizio costante coinvolto nell’atto di condurre può essere una parte forte della ragione per la lunga vita di questi conduttori. Qualsiasi tipo di esercizio vigoroso rafforza il tuo cuore e aiuta a prolungare la tua vita, e continuare ad esercitare man mano che invecchi è indiscutibilmente associato all’estensione della vita (Int J Clin Pract, Feb 2009;63(2):303-20; Biogerontology, Mar 2, 2016;17:567-580). Il tuo cuore è un muscolo, e per rafforzare qualsiasi muscolo, devi esercitarlo contro l’aumento della resistenza. Quando fai oscillare le braccia, i muscoli del braccio si contraggono e stringono le vene vicino a loro per pompare sangue extra verso il cuore. Quando i muscoli del braccio si rilassano, permettono al sangue di riempire le vene vicino a loro. Questa contrazione alternativa e rilassante dei muscoli del braccio pompa sangue extra verso il cuore (J Appl Physiol, agosto 2004;97(2):739-47). Il tuo cuore deve quindi contrarsi contro una maggiore quantità di sangue all’interno delle sue camere, quindi lo fa con un battito più veloce e con più forza, e questo rende il muscolo cardiaco più forte (Physiol Rev, Apr 2015;95(2): 549-601). .

Esercitare le braccia contro le gambe
Il tuo cuore è rafforzato da una maggiore circolazione del sangue. I muscoli del braccio e i vasi sanguigni delle braccia sono molto più piccoli dei muscoli e dei vasi sanguigni delle gambe, quindi è improbabile che tu possa ottenere la stessa forma fisica del cuore dall’esercizio che utilizza principalmente le braccia, rispetto all’esercizio che utilizza principalmente le gambe. Il tuo cuore deve lavorare due volte e mezzo più a lungo e difficile da pompare la stessa quantità di sangue attraverso le braccia come fa a attraverso le gambe.

Dirigere un’orchestra è una delle poche attività vigorose che mi viene in mente che usano quasi esclusivamente le braccia, ma molti sport stressano sia le braccia che le gambe: sci di fondo, canottaggio, nuoto, acquagym, passeggiate con bastoncini da sci, e così via. Il ciclismo, la corsa e la camminata ordinaria usano principalmente le gambe con pochissimo stress sui muscoli della parte superiore del corpo.

I direttori d’orchestra vivono davvero più a lungo?
I direttori d’orchestra e gli arpisti sembrano vivere più a lungo di altri musicisti ed entrambi usano le braccia più della maggior parte degli altri musicisti (Advances in Gerontology, Nov 5, 2014;4(4):283-289). Una revisione dell’età media di morte di 8755 musicisti (7371 uomini e 1404 donne) mostra che i maschi più longevi erano direttori d’orchestra (71,1 anni), violoncellisti (70,0 anni) e violinisti (70,0). Tra le musiciste, quelle con la vita più lunga erano arpiste (80,9 anni), pianiste (79,9 anni) e direttori d’orchestra (79,6 anni). Le durate di vita più brevi erano per i musicisti rock (45 anni), che spesso muoiono giovani a causa dell’uso di droghe.

Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che la conduzione si traduca in una lunga vita. Ho trovato rapporti di 14 direttori che morirono in età relativamente giovane mentre dirigevano: Jesús Arámbarri (1902-1960), Eduard van Beinum (1901-1959), Narcisse Girard (1797-1860), Joseph Keilberth (1908-1968) e Fritz Lehmann (1904-1956).

I direttori d’orchestra sono socialmente e fisicamente diversi dalla maggior parte dei membri della società. Tendono ad essere più ricchi e più istruiti e il loro lavoro non li espone a rischi industriali (PLoS ONE, August 7, 2013;8(8):e71630). Questi fattori sono associati a una durata della vita più lunga se una persona esercita o meno. Le persone con più anni di istruzione tendono a vivere più a lungo, forse perché hanno maggiori probabilità di seguire le regole di uno stile di vita anti-infiammatorio salutare.

I miei consigli
Le probabilità sono che non si sarà mai dirigere una grande orchestra, ma quasi tutti sono d’accordo che si dovrebbe esercitare come si invecchia. Potresti accendere la radio, prendere un bastone e agitare le braccia, ma probabilmente non sarai disposto a mettere l’enorme numero di ore trascorse sul lavoro da conduttori professionisti. Se la tua attività preferita mette in risalto principalmente i muscoli delle gambe, come camminare, correre, ballare o pedalare in bicicletta, potresti trarre beneficio dal cross-training con un’altra attività che comporta stress sulle braccia, come il sollevamento pesi, il canottaggio o il nuoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *